Gli Artisti Del Millennio #23: The XX

Nell’Inghilterra anni Zero portano il rock “indie” a dialogare con l’elettronica. Lo stile è tanto caratteristico da diventare un’influenza: l’intelaiatura ritmica sorregge melodie chitarristiche essenziali, che galleggiano nei silenzi, secondo un’estetica minimale. Il canto, spesso a due voci, funge da vettore emotivo. Facile trasporre queste intuizioni in forme più ballabili, semplicemente amplificando la fisicità del…

Vota:

Gli Artisti Del Millennio #22: BRITNEY SPEARS

La “Principessa Del Pop”, la teen-popstar che ha dominato gli anni 00s. Cantante, ballerina, icona, personaggio, sogno pruriginoso, caso mediatico e brand apposto a una lunga serie di singoli, alcuni dei quali hanno definito un’era e resistito alla prova del tempo. Nasce scolaretta provocante, diventa spudoratamente erotica e adulta: da teen a cougar in tre…

Vota:

Gli Artisti Del Millennio #21: DAFT PUNK

Celebre duo parigino mascherato da robot, superstar dell’house francese, resa potabile al pubblico rock più eclettico grazie a contaminazioni funk, hip-hop, disco, industrial e alla partecipazione agli eventi rock che contano. Cantori della retromania, paladini della nostalgia, sono una boccata d’aria nella desolazione post-grunge: divertono, esagerano, giocano. Si reinventano disco-popstar a inizio millennio, passando dal…

Vota:

Gli Artisti Del Millennio #20: SUFJAN STEVENS

Il più strabordante compositore del primo ventennio del secolo, multi-strumentista dall’inarrestabile creatività. Grande interprete tanto del folk intimista quanto delle sue derivazioni psichedeliche, cameristiche e barocche ma anche onnivoro musicista che gioca con l’elettronica e la classica. Numerosi peccatucci di prolissità nella vasta e varia discografia, discontinua ma anche piena di gemme, straripante di fantasia…

Vota:

Gli Artisti Del Millennio #19: BON IVER

Justin Vernon è il Nick Drake del primo ventennio del secolo, minimale e malinconico, creativo e struggente. Gli sono bastati tre album per entrare nel mito, anche perché sono tre opere di grande cantautorato, simili nel loro essere un varco per accedere all’anima ma con un sorprendente twist stilistico che trasforma ogni nuova pubblicazione in…

Vota:

Gli Artisti Del Millennio #18: ARCTIC MONKEYS

Più veloci e graffianti dei brit-popper dei 90s, sono una macchina da singoli che mette insieme trent’anni di musica inglese, dai Sex Pistols agli Oasis fino ai cugini contemporanei Franz Ferdinand e Strokes. Non hanno mai avuto molte idee, ma le raccontano come se stessero rivoluzionando il rock, con un entusiasmo tipico delle band che…

Vota:

Gli Artisti Del Millennio #17: VAMPIRE WEEKEND

Entusiasmante vintage-pop innamorato dei 60s, deliziosamente colorato da ritornelli contagiosi e arrangiamenti ricercati ed eccentrici degni del Graceland di Paul Simon. La loro arte sta tutta nel guardare al passato senza nostalgia, più cortocircuito cronologico che tributo malinconico. Era dai tempi dei Cake che non si sentiva un simile assortimento di stili, imitazioni, macedonie stilistiche…

Vota:

Gli Artisti Del Millennio #16: THE NATIONAL

Nella compagine indie-rock non li si nota da subito, nonostante un sound noir fra Leonard Cohen e Nick Cave, con sfumature post-punk affini alle mode di inizio millennio. Poi si scoprono cantori di una malinconia hipster, una depressione da twenty-something che segna la loro generazione. Vuoi per la scarsa concorrenza, più per qualità che per…

Vota:

Gli Artisti Del Millennio #15: JAY-Z

Mafioso-rapper nei panni di un gangster d’altri tempi, pieno di swag. Arriva sulle scene tardi, si distingue comunque a suon di successi crossover-pop dopo un esordio sensazionale, mai ripetuto. A inizio millennio diventa celebre, amato e odiato ma sostanzialmente rispettato. Finge di smettere, diventa sempre più pop e affianca Rihanna e Beyoncé: l’ultima la sposa,…

Vota:

Gli Artisti Del Millennio #14: SHAKIRA

Colombiana, è un successo internazionale partito dal Sud America. Il tono gutturale e gli spruzzi latino-americani a caratterizzarla sul livello musicale; il bell’aspetto, le sue danze del ventre erotiche e le sue forme generose, assieme al supporto delle major, sul piano extra-musicale: così diventa una superstar. Dal 2009 se la inghiotte l’industria musicale, che vede…

Vota:

Gli Artisti Del Millennio #13: RADIOHEAD

I Pink Floyd della fine del rock, mutanti e imprevedibili, ostici e creativi, perfezionisti e inafferrabili. Il leader Thom Yorke come nuovo Roger Waters. Cresciuti nel decennio del brit-pop e dell’elettronica inglese futuristica, contaminano il rock con la sperimentazione più sofisticata e hipster, novelli Talking Heads e Clash dall’eleganza raffinata. A cavallo dei due millenni…

Vota:

Gli Artisti Del Millennio #12: LCD SOUNDSYSTEM

I Kraftwerk di inizio millennio, capaci di fungere da collegamento fra l’indie-rock e l’elettronica grazie a un dance-punk accattivante, movimentato, eclettico. Il fatto che il rock si rivolga a loro come dei salvatori o quantomeno interpreti d’eccezione dovrebbe far riflettere. Sono simmetricamente opposti ai Daft Punk nel continuum rock – elettronica. Pochi album all’attivo, cosa…

Vota:

Gli Artisti Del Millennio #11: ARCADE FIRE

Indie-rock negli 00s vuole dire suonare come loro: cameristici, post-punk, ballabili, magniloquenti e intimisti a seconda del momento. Forti di una strumentazione ampia, che funge da benzina per i ricercati arrangiamenti. Questi canadesi molto statunitensi, in formazione estesa, sono una forza della natura sin dall’esordio, un fulmine che illumina tutto il rock del periodo. Con…

Vota:

Gli Artisti Del Millennio #10: KANYE WEST

“Name a genius that ain’t crazy“: non questo rapper, produttore, imprenditore, cantautore, designer e aspirante presidente Usa. Arrogante, imprevedibile e creativo, ha cambiato il pop del ventennio. Permanentemente mutante, ha confuso ed esaltato, deluso e confermato la sua strabordante artisticità. Se Eminem è l’hip-hop dei 10s, West è quello dei 20s. Non a caso il…

Vota:

Gli Artisti Del Millennio #9: DRAKE

Canadese (t)rapper e cantante, celeberrimo nel settennato ’10-’17. Trasversale fra r’n’b, pop e hip-hop, è il rovescio della medaglia del conterraneo Justin Bieber: dove quello è infantile lui è adulto; dove quello occhieggia al pop lui anela una credibilità di strada; dove quello è bianco lui è nero. Racconta il sozzume della fama, dei soldi,…

Vota:

Gli Artisti Del Millennio #8: LADY GAGA

Provocatoria, esagerata, kitsch, la “Queen Of Pop” è un’artista musicale e visuale, per il biennio ’08-’10 assurta a popstar più famosa del mondo. Al pieno della forma, più che una cantante è una macchina da gossip, capace di comparire contemporeamente sui social, in video e in radio. Erede nello spirito di Madonna, Michael Jackson e…

Vota:

Gli Artisti Del Millennio #7: JUSTIN BIEBER

Canadese scoperto su YouTube, esordisce a 12 (!) anni: dal 2009 è Biebermania, con video, singoli, album, tour; a tutto tondo, secondo il paradigma della celebrità anni 10. I milioni diBeliebers, questo il nomignolo degli afficionados, lo fanno trionfare anche su Twitter e su Instagram, in barba a milioni di haters. Pop leggerissimo, r’n’b addomesticato…

Vota:

Gli Artisti Del Millennio #6: JUSTIN TIMBERLAKE

Ha iniziato nella boyband ‘N Sync, ma da solista collabora a lungo con Timbaland. Novello Michael Jackson, volto infantile di Disney Channel, divertente e dal viso pulito, di bell’aspetto, ha il pregio di pubblicare meno dei colleghi, opere peraltro curatissime. È l’anima rassicurante del soul-pop e dell’r’n’b, buono per tutta la famiglia, difficile da odiare….

Vota:

Gli Artisti Del Millennio #5: KATY PERRY

Maggiorata statunitense dal profumo fragoloso di bubblegum, sgraziatamente zuccherosa, incarna lo stereotipo della popstar superficiale e appariscente, senza spessore artistico. Puro divertimento, finché funziona, anche a colpi di fuochi d’artificio sul generosissimo seno. Sarà ricordata come una protagonista delle classifiche per un settennato, quello ’10-’17, ma il massimo che merita è la nostalgia per il…

Vota:

Gli Artisti Del Millennio #4: COLDPLAY

Morto il britpop, a raccoglierne le spoglie ci pensano i londinesi Chris Martin & Co., sospesi fra l’espressionismo umorale dei Radiohead e l’epica emotiva degli U2, fra passato (molto) e presente (poco) del pop-rock. Ballate pianistiche, ritornelli in falsetto, molti feels e per 8 anni la capacità di evolversi senza snaturarsi: queste le armi che…

Vota:

Gli Artisti Del Millennio #3: TAYLOR SWIFT

Esordisce sulla scia delle cantanti country-pop che ha venerato sin da piccola. È a metà fra tradizione statunitense ed elementi pop-rock da novella Shania Twain o Sheryl Crow. Inizia adolescente, ingenua e innocente, con una voce fresca e infantile, sia donna sia bambina, ma nel tempo evolve in una donna sicura di sé, audace, indipendente….

Vota:

Gli Artisti Del Millennio #2: ADELE

ADELE Vince i primi premi, nel ’06, senza aver pubblicato un album. Canta brani soul-pop emozionanti e melodici, una versione blue-eyed di Amy Winehouse. Alternativa alle patinate e sexy popstar: pingue, retrò, elegante, sobria. Ha il timbro caldo di una voce emotiva e vibrante che sostiene i brani e fa commuovere l’anima. Postmoderna e nostalgica,…

Vota:

Gli Artisti Del Millennio #1: EMINEM

Marshall Bruce Mathers III, il “King Of Hip Hop”, è il più influente artista degli anni 00s e uno dei più amati di inizio secolo. La sua miscela musicale è esplosiva, con rime irriverenti organizzate in schemi complessi, legate a doppio filo con la pop-culture, irrisa e colpita al cuore dei suoi taboo e delle…

Vota: