Categorie
2019 musica

Recensioni 2019 #73: Hidden History Of The Human Race – Blood Incantation

Death MetalProgressive Metal

I Blood Incantation lo hanno chiarito da subito che sono una band ambiziosa, insofferente a rimanere nel nutrito gruppo degli indistinguibili epigoni del death-metal. Le coordinate stilistiche sono l’occasione per ritrovare insieme Morbid Angel e Demilich, Nile e Death, ma filtrati da un approccio psichedelico, melodico e in forma libera che la band esprime qui con nuova convinzione, anche grazie alla produzione più limpida. In questo senso la loro operazione sul death-metal è simile a quella dei Vektor sul thrash-metal, cioè un’ambiziosa sintesi stilistica tenuta insieme da un tour-de-force compositivo spaventoso. Uno dei capolavori dell’anno, “Awakening from the Dream of Existence to the Multidimensional Nature of Reality (Mirror of the Soul)”, è un leviatano di oltre 18 minuti.

9

Le altre recensioni del 2019:

Mi fa piacere leggere i vostri commenti!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...