Gli Artisti Del Millennio #54: CALVIN HARRIS

Dj scozzese, produttore, cantante e autore di grande successo presso il grande pubblico internazionale. Dal ’13, costruisce la sua ascesa nelle playlist di Spotify e YouTube anche con collaborazioni furbe, in primis con Rihanna. Suona house melodica, da canticchiare e ballare distrattamente, almeno fino a quando egli stesso non si annoia e sceglie il funk. Ci ripensa poco dopo.

Ci vuole MySpace per entrare nel giro che conta: nel 2006 firma con Emi e Sony – BMG ed esordisce con I Created Disco (’07). Come i seguiti, è un album mediocre che funge da pretesto per i singoli, qui tutti trascurabili. La miccia è accesa, poco dopo esplode come superstar: con Kylie Minogue, Sophie Ellis-Bextor, Kelis, Jamiroquai, Groove Armada, All Saints, Dizzee Rascal. Nel periodo di Ready For The Weekend (’09) continua questa ascesa, fino ad affiancare Rihanna nel tour dell’11 e collaborare con lei con “We Found Love”, super-hit da 24 milioni di copie: la conquista mercato statunitense. 18 Months (’12) lo certifica superstar: 8 singoli in top10 in Uk, 25 milioni di singoli venduti. “Summer”(’14), dal mediocre Motion (’14), è la canzone più ascoltata su Spotify dell’anno, sito su cui è anche il primo inglese oltre il miliardo. Collabora ancora con Rihanna per “This Is What You Came For”, 35 volte platino. Fra i tanti altri successi del periodo anche “How Deep Is Your Love” (con Disciples) e “Slide” (featuring Frank Ocean e Migos). Annoiato dalla monotonia dei suoi successi, vira al funk con Funk Wav Bounces Vol. 1 (’17), forte di “Feels” (featuring Pharrell Williams, Katy Perry and Big Sean), poi ritorna sui suoi passi con le formule collaudate di “One Kiss” (con Dua Lipa), “Promises” (with Sam Smith) e “Giant”(with Rag’n’Bone Man). Non importa quanto si dichiari annoiato dalla sua house disimpegnata, continuerà a suonarla fintanto li garantisce un grandioso successo.

Critica impietosa, che salva solo Funk Wav Bounces Vol. 1, l’unico album che ha segnato una vera flessione nel suo successo, mondiale e duraturo. Oltre ai singoli best-seller, ascoltatissimi in streaming, vanta persino due video oltre il miliardo e uno, quello di “This Is What You Came For”, oltre quota 2 miliardi: è la conferma di un successo di massa sensazionale.

Gli Altri Artisti Del Millennio:

Mi fa piacere leggere i vostri commenti!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...