Categorie
2019 musica

Recensioni 2019 #36: Clairvoyant – State Fault

Screamo

La frangia urlatissima e ipercinetica dell’hardcore, etichettata come Screamo, è un’enclave del rock che vive in sostanziale autarchia ed in severo isolamento da quando è nata. Un mondo a parte dove i Converge e il post-rock sono le due anime di un album come questo, stato dell’arte del genere e agevole via d’accesso per i neofiti: 36 minuti di urla disperate, malinconia lacerante, rallentamenti lugubri e melodie raffinate. Nell’alternare potenza ed emozione, questi californiani indovinano un terzo album che poco invidia al precedente Resonate / Desperate (’13). Fioccano i paragoni ai deafheaven, assimilabili smussatori verso l’atmosferico del black-metal. 

7

Le altre recensioni del 2019:

3 risposte su “Recensioni 2019 #36: Clairvoyant – State Fault”

Mi fa piacere leggere i vostri commenti!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...