Recensioni 2019 #32: Morbid Stuff – PUP

Pop Punk   

Un album di punk-rock melodico che farà felice i fan dei Blink-182, Green Day e dei più addomesticati Sum 41. Niente di davvero nuovo, ma fatto seguendo un canone ormai cristallizzato a cui molti sono affezionati, vuoi perché funziona e non impegna, vuoi perché ricorda la gioventù. Il fatto che si suoni ancora così il punk melodico nel 2019 è un ottimo termometro della stasi in cui galleggia il rock, in senso ampio. “Full Blown Meltdown”, più graffiante e violenta, è il mio momento da ricordare, persino per chi come me non è mai stato un grande fan di questo tipo di musica.

6

Le altre recensioni del 2019:

Mi fa piacere leggere i vostri commenti!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...