Gli Artisti Del Millennio #2: ADELE

ADELE

Vince i primi premi, nel ’06, senza aver pubblicato un album. Canta brani soul-pop emozionanti e melodici, una versione blue-eyed di Amy Winehouse. Alternativa alle patinate e sexy popstar: pingue, retrò, elegante, sobria. Ha il timbro caldo di una voce emotiva e vibrante che sostiene i brani e fa commuovere l’anima. Postmoderna e nostalgica, Adele è nel suo compromesso un’ottima rappresentazione della crisi creativa della musica di inizio secolo, indecisa fra passato e presente ma incapace di un futuro. Eppure esordisce 19enne.

Di culto con “Daydreamer” (’07) e “Hometown Glory” (’07), l’hype esplode con “Chasing Pavements” (’08), ballata cantata divinamente. 19 (’08) è un trionfo di pubblico (7+ mln di copie) ma l’apoteosi arriva con 21 (’11), l’album pop più importante dal 2000. Vende 31 milioni di copie e supera ogni record nel millennio. 24 settimane al #1 di Billboard, non accadeva dal 1985 ( e mai a una donna). Facile concordare col pubblico, quando in 48 minuti sfilano “Rolling In The Deep”, “Rumor Has It”, “Turning Tables”, “Set Fire To Rain” e “Someone Like You”: un quintetto di singoli irripetibile, persino per lei. Diventa la più grande popstar del ventennio. Corona il tutto con l’Oscar per la canzone “Skyfall” (’13), meritatissimo. Clamoroso successo per 25 (2015), un toccasana per l’industria discografica inglese: pioggia di #1 nelle classifiche mondiali; impressionante totale di 22 milioni di copie. Il video dell’efficace singolo “Hello” diventa un caso: arriva al miliardo di views in 87 giorni. Anche “Send My Love (To Your New Lover)” regge il confronto con gli album precedenti.

Estasi della critica pop, in cerca di alternative alle star di plastica, soprattutto quelle soft-porn dalle forme procaci. Il pubblico la adora, il web la coccola e la porta al successo e funge da hype-machine. Le vendite sono sensazionali, i risultati su YouTube da record. Universal acclaim.

★★★ ☆☆

Gli Altri Artisti Del Millennio:

Mi fa piacere leggere i vostri commenti!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...