Summer Time – 50 Canzoni Estate 2019 (4/5)

Ritorna a leggere la parte #3

#31 Trapparodia (involontaria?)

Lo sapete, in Italia la trap è ovunque e quindi non basta farla per farsi notare, ma devi farla esagerata, estrema, deformata. Ecco che arriva questo pezzo, allora, un ossessivo incubo che rimane sempre ai limiti della parodia involontaria (?), tanto è eccessivo, 120% trap italiana.


#32 La canzone per fare mattina

Non è estate se almeno una volta non fate mattina, anche senza necessariamente imbottirvi di droghe. E questa canzone, grezza al punto giusto, è l’accompagnamento migliore, almeno in lingua italiana, per questa stagione. Certo, se poi volete potete recuperare “Faccio After”, che era di un altro livello!


#33 Vintage-hip-hop

Il discorso è simile a “Old Time Road” ma questa volta c’è una vecchia pianola, un ritmo d’altri tempi per un rap piano, non particolarmente aggressivo ma neanche emotivo. Un singolo saltellante, arrivato molto in alto nella classifica viral Usa su Spotify


#34 Party music, 100%

Tutta da ballare, recitandola a memoria e con la coreografia un po’ imparata e un po’ improvvisata, modulata sul tasso alcolemico del momento magari. Una canzoncina senza pretese, certo, ma fantastica da sparare a una festa, per vedere muoversi tutti quanti, compresi quelli che “no-io-non-ballo-che-non-sono-bravo”.


#35 Titoli virali per feste estive

Difficile immaginare un titolo più virale di questo, che con la scusa di citare Post Malone deve aver attirato non pochi click su Spotify. Il brano però potrebbe venire dai tempi d’oro di David Guetta, che ora invece è diventato noioso.


#36 Onomatopee

L’idea è di una semplicità imbarazzante: un beat scheletrico, un rap lineare e queste onomatopee strapiene di bassi da subwoofer. Una hit che stuzzica la curiosità, fuori dalle solite tiritere estive suole-spiaggia-sessopromiscuo.


#37 Lunga vita ai Sublime

Anni fa mi entusiasmai perché avevano messo Leonard Cohen in uno spot televisivo, oggi invece mi basta Lana del Rey che fa una cover dei Sublime. La band, quella originaria, è un culto sotterraneo ma inossidabile per i rocker miei coetanei, quindi questa versione onirica, malinconica, rallentata è un’ottima occasione per ritornare a spararsi a volume molesto i classici.


#38 Riprendersi il trono

C’è stato un tempo, neanche così lontano, in cui Ghali era il più famoso trapper d’Italia. Ospitate in Rai, interviste su Radio Deejay e video con decine di milioni di views ne facevano un fenomeno che sembrava avere dalla sua parte un successo duraturo ancora di là da sbocciare. Poi le cose non sono proprio andate così, anche a causa di un esordio deboluccio. Ora ritorna e non può sbagliare. Con l’altro singolo, “Turbococco”, invece, sembra fare un buco nell’acqua, ma questa è davvero impossibile da non canticchiare dopo il terzo ascolto.


#39 Un titolo furbetto

Così è facile farci le gag, dicendo che quella di Shade è l’hit dell’estate. Fatto sta che a lui riescono meglio queste cose, dove è uno sfigato festaiolo, che le lagne scusa-ma di Sanremo con la squinzia giovincella che starnazza. Diverte, forse non come “Bene Ma Non Benissimo”, che è rimasta nel cuore di noi ascoltatori del kitsch nostrano.


#40 Dalla Disney a Netflix

Il più strano dei casi strani del pop del 2019 è questa reincarnazioni cibernetica di Miley Cyrus nata a seguito, anzi in concomitanza, con una puntata di Black Mirror. L’aslcolto è straniante, ed è meglio aver visto prima la puntata, ma d’estate c’è tempo anche per Netflix, no?

Continua a leggere la parte #5

Annunci

Mi fa piacere leggere i vostri commenti!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...