Crookers – Biografia, recensioni, discografia, foto, playlist

Immagine

Crookers su Spotify

I Crookers sono stati i maggiori esponenti della Fidget House in Italia e fra i maggiori al mondo. Sono stati il duo più famoso della musica Electro-House italiana grazie a uno stile personale, esuberante e creativo che dialoga con l’Hip-Hop in modo tutt’altro che scontato e superficiale. Phra (Francesco Barbaglia) e Bot (Andrea Fratangelo) rileggono qualsiasi musica vogliano: dagli Stylophonic agli AC/DC, da Moby a Lady Gaga.

Thunderstruck

La preistoria del duo è il leggendario Crookers Mixtape (2007), 24 brani che uniscono House e Hip-Hop e fanno il punto dell’intera scena italiana. Con la sua fusione di ballabile e rappato è un mixtape a suo modo seminale, che suggerisce un nuovo modo di fare Hip-Hop.

Limonare

Ci si diverte tanto, la macchina dei suoni accompagna con grande flessibilità le varie voci dietro al microfono e i loro deliri demenziali, sopra le righe ed eccentrici (per es. Limonare).

Day ‘n’ Nite

Hanno composto remix di Timbaland, Jovanotti, Britney Spears, U2, AC/DC, The Chemical Brothers ma il remix più rilevante è Day ‘n’ Nite di Kid Cudi, che garantisce fra il 2008 e il 2009 il successo mondiale al duo. In particolare la pubblicazione in UK a inizio 2009 riscuote un grande successo, raggiungendo la posizione 2 nella classifica dei singoli, ottenendo anche un grande successo in Belgio. Come trasportare su disco una vita passata a rileggere, remixare e produrre altri artisti? Forse con Tons Of Friends (2010), trainato dal singolo Festa Festa (Fabri Fibra + Dargen D’Amico)

Festa Festa

Ma nell’album compaiono anche pezzi grossi del Pop mondiale, da Pitbull (l’entusiasmante Natural Born Hustler) a Kelis (l’urban aggressivo di No Security). Più che le voci, però, contano i suoni e gli stili, disponibili in una carrellata eclettica: Hold Up Your Hand (meccano-robotica-vintage), Hip-Hop Changed (nuova via all’Hip-Hop dall’anima Electro?), Cooler Couler (un balletto demenziale fra cartoon e futuristico), Royal T (Techno-Hip-Hop), Have Mercy (Brostep con melodia vocale Pop), Jump Up (Tribal-8bit-House?). Certo, rischia di sembrare più un lungo spot che sottintende un ben chiaro messaggio: il duo di produttori può cimentarsi con il materiale più diverso e farsi valere anche in un contesto mondiale. Se invece si cercano dei brani da conservare, nella lunghissima tracklist se ne trova una manciata oltre a una versione alternativa di Day & Night, a cappella.

Limonare

Lo stesso modello è ripetuto per Dr Gonzo (2011), un album-progetto che coinvolge artisti come Neoteric, Wax Motif, Marcus Price, Bobmo, Carli, Savage Skull, Lazy Ants e His Majesty Andre. L’opera ha un suono molto più omogeneo, una moderna forma di House raramente divertente come in passato (That Laughing Track). Nel 2012 il duo si ridce al solo Phra. 16 Chapel (2015) racchiude i singoli Able to Maximize, Ghetto Guetta, Heavy e Picture This anche se l’originalità sta più in Belly Button Tickler (un distorto Hip-Hop stonato), nell’R’n’B disciolto di Dangerous, nel Glitch ossessivo di WTP o nell’orgia di bassi di Get Excited. L’ideale coronamento della carriera arriva però solo nel 2018 con Crookers Mixtape 2 – Quello Dopo, Quello Prima.

Animalier

Dopo dieci anni il ritorno all’opera collettiva, di chiara matrice Hip-Hop, è un modo per scrivere il manifesto di una scena che nel frattempo ha imparato a interagire abilmente con il mondo dell’elettronica ballabile, con grandi soddisfazioni anche commerciali sotto l’egida dell’ondata Trap. I 24 pezzi del primo mixtape diventano qua 31 e l’ondata di collaborazioni, derive demenziali, punch-line da antologia e sperimentazioni azzardate è sorprendente. La devastante potenza sub-bass di Costa Rica (con Gué Pequeno) e la psichedelia horror del rap al ralenti di Yeeeo Creeeo (con Cricca Dei Balordi), la stravaganza di Creppers (con Phra in versione Golaphra), il delirante party-banger Animalier (con Dargen D’Amico e Danti), l’hardcore-rap moderno di GCPDC (con Bassi Maestro), l’ossessiva ripetizione provocatoria di Caneda in Medein, il Grime supersonico di Garage (con un grandioso Ernia), il momento-remix con Short Pfff Man (che riprende Short Dick Man dei 20 Fingers), l’autoironia di Qualche Critico Musicale (con un Dargen D’Amico in grande forma), la potenza di Medda dei Microspasmi in Tieni Tutto e il gioco di parole post-hip-hop di Mudimbi su Bagol. Persino Rocco Hunt si distingue in Brivido, sarà perché rinuncia a fare un pezzo radiofonico. La fantasia nei testi è alimentata dall’elenco sconfinato di collaborazioni e stili presenti. Dal triviale (Compro macchine e poi ci faccio la fila / Al casello con le scarpe della Fila / C’ho la radio troppo alta che mi vibra / Anche la minchia) all’esaltato (Troppi testi ho scritto, ho finito il vocabolario; Alto come la luna e tu da giù che abbai sei Scooby-Doo /Puoi avere il passepartout / Tanto quando rappi tu fanno “Oh Gesù” / Quando rappo io fanno “È Gesù”) al demenziale (Non è che ti dico che io faccio il rap / Perché non lo faccio / Io faccio crepe / Crepe al formaggio;  Vo-voglio una tipa vip / Quella con il culone big / Così maiala che le foto non sono jpeg / Sono jpig) fino a uno pseudo-manifesto pseudo-conservatore come questo:

Noi, ci, dobbiamo imporre la nostra voce
Abbiamo l’obbligo morale
Io sono amareggiato, come dopo il cafferino
Perché questi ragazzi, nuovi
Questi rapper nuovi di generazione ultima
Questi, diciamo, millennials del rap
Stanno facendo delle cose…
Noi non possiamo fingere di non sapere
Vedi come usano queste donne, queste automobili
Queste droghe per arrivare al successo
E questo è sbagliato e noi dobbiamo dirlo
Noi abbiamo sempre fatto il contrario
Abbiamo sempre usato il successo
Poi per avere le donne, le auto, le droghe
C’è una scala di valori e i soldi vengono sempre dopo

Dargen D’Amico

Discografia

Crookers Mixtape20077
Tons Of Friends20107
Dr. Gonzo20116
16 Chapel20156
Crookers Mixtape 2 – Quello dopo, quello prima20188
Immagine
Annunci

Mi fa piacere leggere i vostri commenti!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...