Francesco Gabbani – Biografia, recensioni, discografia, foto, playlist

gabbani-2

Nativo di Carrara, inizia come batterista e poi si dedica alla chitarra, al pianoforte e al basso, fino a registrare due album a nome Trikobalto, prima di iniziare una carriera solista con Greitist Itz (2014), all’insegna di un Pop-Rock solare (Clandestino, Per Una Volta) ma anche molto naive (I Dischi Non Si Suonano, Tarantola). Uno stile più ironico, oltre che una prova vocale più sicura, permettono al secondo Eternamente Ora (2016) di attirare l’attenzione nel panorama del Pop nazionale, soprattutto grazie ad Amen, una versione aggiornata del forbito stile radiofonico di Franco Battiato.

C’è decisamente più elettronica (Per Una Vita, Amen, In Equilibrio) e una produzione di respiro internazionale, anche se Il Vento Si Alzerà rivela tentazioni cantautorali meno effimere. Amen vince la sezione “nuove proposte” di Sanremo 2016, trasformando il baffuto Gabbani in un volto conosciuto. Magellano (2017) arriva sul mercato forte della vittoria a Sanremo 2017, questa volta nella competizione principale, con la deliziosa Occidentali’s Karma, una versione più elaborata di Amen che sfrutta un complesso sistema di citazioni e rimandi, rendendo un orecchiabile brano adatto a pubblici molto diversi, dalla borghesia intellettuale alle feste dei bambini. Il video, con oltre 150 milioni di views, è uno dei più visti nel panorama italiano al 2017.

È un piccolo miracolo di orecchiabilità, che Gabbani tenta di bissare sia in Tra Le Granite E Le Granate, il pezzo estivo ma forse troppo ruffiano, e Pachidermi E Pappagalli, una canzone sulle teorie del complotto.

Si tratta di un album breve, ma è il suo più riuscito, anche se i brani più drammatici non riescono ancora a dimostrare una vera personalità. La cover di Celentano Susanna Susanna è un gioiellino di re-creativity.


Discografia

Greitist Itz 2014 5
Eternamente Ora 2016 5,5
Magellano 2017 6
Annunci

Mi fa piacere leggere i vostri commenti!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...