50 Canzoni Per L’Estate 2017 (Parte 1)

Le canzoni da salvarsi sullo smartphone, da ascoltare in macchina e da usare per ogni festa, anche improvvisata, dell’Estate 2017. 

Cosa trovate in questa lista: solo musica famosa nel 2017, buona per una festa dove si canta e si balla. Più qualcosa un po’ meno famoso, che renderà il party indimenticabile e accontenterà anche gli amici più ricercati, snobbettini e hipster. Tante canzoni “estive”, perché l’inverno dura già abbastanza.

1. Bon Appétit – Katy Perry feat. Migos

La formosissima popstar diventata famosa a suon di capezzoli scintillanti sta tornando. Lo fa con un singolo insieme a Nicki Minaj e con questo video in cui compare biondissima e seminuda, insieme una delle più grandi sensazioni Hip-Hop dell’anno. D’altronde, la competizione anche da parte delle nuove leve è sempre agguerrita e senza esclusione di colpi (d’anca). Il video, dove la Perry viene impanata e toccata come nella migliore tradizione soft-pornografica, accosta l’appetito sessuale con quello metabolico. Agevoliamo la gif.

Insomma, si unisce la Prova Del Cuoco con le curve mozzafiato della popstar. Il brano, tutto elettronico e con una componente Hip-Hop davvero minima, si fa ballare anche al primo ascolto.

2. Despacito – Luis Fonsi feat. Daddy Yankee

Non vi incazzate con me, ma Despacito è la canzone-tormentone delle scorse e delle prossime settimane. Si narra che esistano circa 22 persone in Italia che siano riuscite a non ascoltarla almeno ottanta-volte-al-giorno-ovunque. La mia teoria personale è che quest’anno il Reggaeton si esaurirà, vale a dire smetterà di far muovere i fianchi alle ragazze, che quindi non attireranno più giovani testosteronici nei locali, garantendo la sostenibilità economica di questi ultimi. Ma non ancora, il mondo non ne ha ancora abbastanza. Non è colpa mia, ve lo ripeto. Non è colpa mia neanche il fatto che indipendentemente dalle vostre convinzioni estetico-musicali, se le ragazze non sono su di giri non c’è festa che decolli. E insomma, poi Bach ve lo ascoltate la mattina dopo, che tanto non scappa. Ah, dimenticavo: dal 12 gennaio ha totalizzato 1,6 miliardi di visualizzazioni. Bach si ferma a 30 milioni, scarsi.

3. Volare – Fabio Rovazzi feat. Gianni Morandi

Le polemiche su Rovazzi le ho seguite fino ad averne sopra i capelli. Additato come il male dell’umanità, causa di guerre e sciagure, a me è sempre stato simpatico. Andiamo A Comandare ha fatto il suo tempo e la successiva hit, Tutto Molto Interessante, non sembra aver centrato il bersaglio. Ok, ha sforato le 100 milioni di views, ma probabilmente avrebbe potuto fare ancora di più, tipo diventare il video musicale italiano più visto di sempre. Con Volare il buon Fabio – non LUI – collabora con la divinità buona del Facebook italiano Gianni Morandi. Nessuno può odiare Gianni Morandi, è tipo Marco Columbro e la Fata Turchina. E poi nel video tutta una carrellata di personaggi-meme, citazioni di serie tv e tutto quello che porterà il video a essere visto e rivisto, anche solo per scovarne riferimenti e easter egg. La canzone? Innocua, probabilmente meno urticante del tormentone dell’anno scorso ma anche meno ficcante.

4. Ghali – Happy Days

Ho detto la mia sull’esordio di Ghali, e non è una lode sperticata. Però questa, ci scommetto, ce la sentiremo passare un po’ ovunque. Perché ci hanno messo il cappello Radio Deejay e Jovanotti, più praticamente qualsiasi sito che parli anche solo collateralmente di musica. Il pezzo poi è squisitamente orecchiabile, difficile non imparare a memoria il ritornello dopo un paio di ascolti. “Io non vado a dormire prima delle tre” potete rivendervela appena fate tardi, una notte di mezza estate.

5. Pamplona – Fabri Fibra feat. Thegiornalisti

Ci prova ogni volta, ci riesce solo una volta ogni lustro. Fabrizio Tarducci ha indovinato due o tre hit clamorose nella sua carriera, e questa volta potrebbe essere una delle poche volte buone. Nel pezzo, prodotto come un brano Trap d’oltreoceano, lui suona insolitamente convincente come rapper mentre il ritornello, da House mainstream, è reso ancora più efficace dalla voce di Tommaso Paradiso e dagli ottoni vintage. Video creativo, quel “di più” che non guasta mai.

Tutte le puntate di 50 Canzoni Per L’Estate 2017:

 

 

Annunci

2 thoughts on “50 Canzoni Per L’Estate 2017 (Parte 1)

  1. Commento dal raffinato contenuto musicale: Katy Perry gnocca come poche.

    Per il resto non sono un grande amante dei tormentoni; di solito ce n’è solo uno per estate che mi conquista, ed ancora non l’ho trovato.

    Forse per ora “Hell.o” di Lenny

    Liked by 1 persona

Mi fa piacere leggere i vostri commenti!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...