Remo Drive – Biografia, recensioni, discografia, foto, playlist

Remo Drive.jpg

Remo Drive su Spotify

C’è dell’ironia a intitolare il proprio esordio Greatest Hits (2017), come hanno deciso di fare i Remo Drive, da Bloomington, Minnesota. A etichettarli come l’ennesima variazione sull’Emo-Pop non si sbaglia di grosso, con gli Weezer che sembrano affacciarsi a più riprese nelle pieghe dei brani. Si rischia però di sottovalutarne le peculiarità, pur in un’estetica che ha confini ben definiti. Ci sono elementi che sollevano dalle possibili accuse di banalità: una coda atipica (Art School, Eat Shit, Yer Killin’ Me), qualche evoluzione delle composizioni imprevedibile (Hunting For Sport, I’m My Own Doctor, Name Brand), qualche deragliamento stilistico strumentale di spicco (Strawberita).

In Trying 2 Fool U sembra di intravedere persino i Polvo. Sono quindi un frullato di Emo che senza stravolgere vuole stupire, accendere l’attenzione con colpi di scena, deviare dal modello di cui pure la band è evidentemente innamorata. In mezzo a tutto questo, una delle ballate Rock dell’anno, quella Summertime che fa esplodere le chitarre e fa piangere il cuore.


Discografia

Greatest Hits 2017 7
Annunci

Mi fa piacere leggere i vostri commenti!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...