2. La scena Hip-Hop mainstream in Italia

trapsmall

(torna alla prima parte –  1. Introduzione: l’attesa di una Nuova Era)

Volendo riassumere in modo estremo, potremmo dire che la “scena” si limita a confermare se stessa da diversi anni, anche se le sigle sociali e i moniker possono dare l’illusione di un cambiamento che in realtà non esiste. Prima erano i Club Dogo, mentre nel 2016 troviamo Jake “La Furia” in classifica e sui più ascoltati di Spotify e Youtube, che diventa per l’occasione lo Sean Paul di Milano con il Reggaeton di “Me Gusta“.

Un’occhiata alle classifiche degli ultimi anni, per quanto riguarda le vendite FIMI, può aiutarci a capire quali realtà del mondo Hip-Hop siano riuscite ad arrivare alla notorietà nazionale dal 2010 a oggi. Considerando gli Album più venduti per ogni anno, troviamo questi nomi italiani dell’ambito Hip-Hop.

Top 100 FIMI.png

La diffusione sempre maggiore dell’Hip-Hop nelle classifiche di vendita è evidente: 2 album nella Top 100 FIMI del 2010, 4 nel 2011, 5 nel 2012, 9 nel 2013, 11 nel 2014 e 11 anche nel 2015. La musica Hip-Hop, più o meno radiofonica, è entrata prepotentemente nelle classifiche di vendita. Altra questione è evidenziare come molti dei nomi sono tutt’altro che di primo pelo: J-Ax (esordio nel 1993), Gué Pequeno (esordio nel 2003), Fabri Fibra (esordio nel 1997), Caparezza (esordio nel 2000) sono tutti nomi affermati da più di un 10 anni. Di queste vecchie volpi, nessuno si è convertito a stili che ad oggi si possano definire innovativi o quantomeno aggiornati alle novità mondiali.

Ma come abbiamo già discusso da queste parti, oggi non ha molto senso parlare di copie vendute, piuttosto potremmo valutare le visite su Youtube come buon termometro dell’hype. Per esempio, se proviamo a inserire i nomi di cui sopra su Youtube, e consideriamo solo i video pubblicati dall’inizio del 2015 a oggi, otteniamo questa tabella. Per non scrivere un elenco infinito, prendiamo in considerazione solo i video con più di 1 milione di views.

top-100-videos

Questa tabella ci aiuta a capire cosa significhi essere famosi nel 2016. Il trionfo di J-Ax, grazie a una forte presenza televisiva negli ultimi anni e al grande successo come musicista Pop, arriva a un totale di oltre 236 milioni di visite per i soli video dal 2015. Seguono celebrità già sbarcate a Sanremo, come Rocco Hunt e Clementino, e la popstar Rap che risponde al nome di Fedez, che tralaltro con J-Ax ha co-firmato il successo Vorrei Ma Non Posto. Gli artisti Hip-Hop meno vicini alle radio, tranne il caso eccezionale di Marracash, non superano le 25 milioni di views. L’impressione è che tanto le classifiche di vendita che le visualizzazioni su Youtube stìano premiando soprattutto coloro che hanno usato l’Hip-Hop come ariete per sfondare in classifica.

Ma chi vi scrive è convinto che qualcosa stia bollendo in pentola, ed è qualcosa che potrebbe avere tranquillamente un posto sia nelle classifiche di vendita dei prossimi anni, sia nella gara di views su Youtube. C’è, insomma, dell’hype attorno a volti nuovi e suoni che, almeno a livello nazionale, sono “fresh” come non capitava da molti anni.

Abbiamo una scena musicale dove chi vende di più e chi ha più views su Youtube non sta proponendo molto di nuovo, con la parziale eccezione di Gemitaiz/Madman, Salmo e Nitro. Nel suo ultimo album, Salmo sembra cosciente che qualcosa nel 2016 è cambiato e rappa, in La Festa È Finita: “Dicono sia morto il Rap, infatti da quest’anno fanno tutti Trap”.

Cerchiamo allora di capire cos’è la musica Trap e poi di comprendere come e chi la sta portando alla celebrità in Italia: i nomi, i mixtape, gli album e i video. Sembra addirittura che per alcuni, di Trap, ce ne sia già troppa… ma questo lo vedremo più avanti.

(vai alla terza parte  – 3. La Terza Scuola del Rap: lo Sporco Sud, la Miami Bass e la Crunk)

trapsmall

Annunci

Mi fa piacere leggere i vostri commenti!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...