50 Canzoni Per L’Estate 2016 (Parte 1)

Canzoni di oggi per un Party Estivo (non la solita solfa nostalgica)

50 Canzoni per avere pronta la musica per ogni festa del 2016: compleanno, party improvvisato, festa di laurea, addio al celibato, serata alcolica o droga party.

Cosa trovate in questa lista: solo musica famosa nel 2016, buona per una festa dove si canta e si balla. Più qualcosa un po’ meno famoso, che renderà il party indimenticabile. Un po’ di spazio extra per le canzoni più “estive”. Tanta musica pop-olare, lo spazio per la musica artisticamente più interessante è un altro (su questo blog, quasi ovunque tranne che qua).

Cosa non trovate in questa lista: musica non famosa nel 2016, classici, revival anni ’60, ’70, ’80 o ’90. Praticamente non c’è tutta quella roba che fa sembrare 4/5 delle feste tutte uguali da dieci anni. Quindi no, niente Are You Gonna Be My Girl. Niente Spice Girls che fa simpatico ripescarle.

1. Mike Posner – I Took A Pill In Ibiza (Seeb Remix)

Una canzone che parla di droghe a Ibiza, censurata a destra e a manca. La trovate anche come “I Took a Plane to Ibiza” o persino “In Ibiza”. Arrivata in cima alle classifiche in mezza europa, da noi giusto un po’ meno fortunata. Best Moment: la voce distorta à la Major Lazer.

2. Roses – The Chainsmokers

Mezza ritmi tamarri e voce che fa “uò uò” come nei peggiori featuring Rap, mezza melodia orientaleggiante ed elegante. Un caso raro di un pizzico di creatività in alto alle classifiche. Best Moment: quando arrivano la prima volta gli accordoni di synth, e ti ritrovi ad alzare le braccia manco fosse Gigi Dag.

3. Work From Home – Fifth Harmony

Un tema decisamente atipico: una hit sul lavorare da casa. Poi il solito sesso detto più o meno esplicitamente. Pienissima di bassi, spaziosa nell’arrangiamento. Perfetta per far partire la serata, facendo vibrare qualche cassa toracica giusto per far accorgere tutti che l’impianto è pronto a fare compagnia fino a mattina. Best Moment: il video trash novantiano con le ragazze che gemono e si contorcono e i men at work muscolosi e sudati.

 

4. The Horns – DJ Katch

Giocata al momento giusto della serata, questa è la canzone da party hard. Parte con un climax telefonatissimo e quando arriva quell’urlo “HIT ME WITH THE HORNS!” se sei al terzo Moscow Mule può darti la spinta giusta. Classico tormentone che detesti se lo ascolti in un momento di pigrizia. Best Moment: HIT ME WITH THE HORNS!

5. Cake By The Ocean -DNCE

Indubbiamente una delle più estive di questa lista, lasciate stare che è uscita nell’Autunno 2015, tanto è solo da Febbraio-Marzo che è diventata famosa e si è candidata a canzone più spensierata dell’anno, grazie a quel coretto zuccheroso. L’Uptown Funk del 2016? Best Moment: “AYA YA YA YA A”.

La Seconda Parte

Avete canzoni da suggerire? Quale vi sembra il tormentone possibile dell’Estate 2016?

 

Annunci

Mi fa piacere leggere i vostri commenti!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...