Carly Ray Jepsen – Biografia, recensioni, discografia, foto, playlist

Carly Rae Jepsen è una cantante canadese. Dopo aver partecipato al Canadian Idol, arrivando terza, diventa famosa prima a livello nazionale e poi internazionale.

Pubblica Tug Of War nel 2008, un album leggerissimo, costruito attorno alla sua voce limpida e a uno stile tanto tradizionale quanto immediato, calato quanto basta nel mondo contemporaneo. Spesso i brani hanno un’animca acustica, da songwriter tradizionale, ma mostrano anche chiari richiami ai ritornelli del Pop. La title-track è uno dei momenti migliori di questo album easy listening, senza alcuna apparente pretesa di inventare nulla. E nulla inventa.

Kiss (2012) è un album trainato dal successo internazionale di Call Me Maybe, un motivetto Pop tanto orecchiabile, innocente, leggero e simpatico da conquistare passaggio radio dopo passaggio radio vari mercati nazionali. L’intero album cerca un po’ di ripetere quella formula, abbandonando le pose cantautoriali dell’esordio. Uniformandosi soprattutto a Katy Perry (si senta This Kiss) ma rinunciando ad un sex appeal troppo palesato ed in genere rispettando il verbo Pop/Dance del momento, la Jepsen non è mai originale ma probabilmente centra il target ideale del suo disco: musica disimpegnata, leggerissima e più canticchiabile di altre colleghe. C’è una canzone più da discoteca (Tonight I’m Getting Over You) e una che potrebbe essere un ottimo tormentone capace di resistere al tempo (Guitar String/Wedding Ring). Alla fine, è assieme a Gotye la sorpresa Pop dell’Estate 2012, meritatamente.

Emotion (2015) ha l’arduo compito di trasformare il fenomeno dell’estate 2012 in un’artista Pop ma con una dignità artistica superiore a quella della one hit wonder. Per farlo il lavoro ha avuto una gestazione lunga e travagliata: più di venti produttori diversi, 17 studi di registrazione diversi. Praticamente Emotion sembra una versione nuova e luccicante degli album dei Michael Jackson o della Madonna più famosi: sontuosi ballabili anni ’80 (fino alla quasi caricatura du All That), prodotti con una maniacale attenzione al dettaglio, pieno di ritornelli accattivanti, creato per piacere un po’ a tutti. Peccato che insieme alla perfezione formale del divi Pop si ritrovi in quest’album anche la pochezza dei temi trattati tipica di certo Pop adolescenziale, tutto amori e sentimenti, insistendo su ritmi tanto ammiccanti e danzerecci quanto risaputi. I ritornelli sono immediati (Run Away With Me, Emotion, I Really Like You), ma nessuno sembra memorabile, distintivo. Più stuzzicanti gli arrangiamenti, con i bassi Funk, pieni e rotondi, e l’assortimento di spunti Disco, Dance, House, Synth-Pop che si susseguono e sembrano il risultato dell’esercito di produttori intervenuti a vario titolo. La Jepsen diventa una gatta sensuale in Gimmie Love, un Synth-Pop anni ’80 da prima adolescenza, ma non colpisce per l’interpretazione né per le doti vocali più prettamente tecniche, educata e prevedibile com’è.  In alcuni casi questa medietà, unita ai richiami, i cliché, i ritornelli genera comunque accattivanti, orecchiabili successi per le radio: è il caso di Making The Most Of The Night. In altri casi sembra di ascoltare imitazioni anni ’80-’90 nostalgiche e d’intrattenimento spensierato: è il caso di Le’ts Get Lost e soprattutto di Boy Problems, forse l’unico brano davvero da salvare. Warm Blood, cupa House da erede di Lady Gaga, è l’unico sussulto creativo che non odora di anni ’80 e ’90 e non è esattamente un singolo di Lotic. La critica ha parlato di una sorpresa, di un’avvenuta maturazione, effettivamente rintracciabile rispetto al bubblegum del passato, ma è un “capolavoro” che può stare accanto ai “capolavori” di Beyoncé e Madonna, niente di più.

.

.

.

Voti:
Tug Of War – 4
Kiss – 4,5
Emotion – 5

Annunci

Mi fa piacere leggere i vostri commenti!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...