I miei album inglesi preferiti di tutti i tempi – Best english albums of all times IMHO

Qui di seguito c’è una lista dei miei album inglesi preferiti. Non mi ritengo un cultore particolarmente ferrato della scena inglese, ma sicuramente sono andato oltre quella decina di nomi che sono i protagonisti dell’immaginario collettivo. Come ogni lista, anche questa è sempre “in progress”. So bene che ancora tanti ascolti mancano, quindi se hai dei consigli lasciameli nei commenti!

Gli album sono ordinati, a parità di voto, in ordine alfabetico. Se avete suggerimenti/aggiunte/correzioni lasciate un commento.

Per vedere tutte le liste di album che puoi trovare su questo sito, vai qua.

Per leggere come valuto la musica, vai qua.

9,5/10

Robert Wyatt Rock Bottom

9/10

Autechre Incunabula
King Crimson In The Court Of The Crimson King
Pink Floyd The Piper At The Gates Of Dawn
Soft Machine 3


8,5/10

Black Sabbath Master Of Reality
Brian Eno Music For Airports
Orb U.F.Orb
Peter Gabriel Passion
Robert Wyatt The End Of An Ear
Roxy Music Roxy Music
Throbbing Gristle The Second Annual Report
Van Der Graaf Generator Pawn Hearts



8/10

Add N To (x) On The Wires Of Our Nerves
Autechre Tri Repetae
Autechre Chiastic Slide
Bark Psychosis Hex
Black Sabbath Black Sabbath
Black Sabbath Paranoid
Bonzo Dog Doo Dah Band Gorilla
Brian Eno Another Green World
Brian Eno My Life in the Bush of Ghosts (with David Byrne)
Colosseum Valentyne Suite
Deep Purple Made in Japan (2 CD)
Deviants Ptoof!
Electric Wizard Come On My Fanatics
Eric Burdon & The Animals The Twain Shall Meet
Henry Cow In Praise Of Learning
Iron Maiden Iron Maiden
Joy Division Unknown Pleasures
KLF Chill Out
Led Zeppelin I
Nick Drake Pink Moon
Orbital II
Pink Floyd A Saurceful Of Secrets
Pink Floyd Wish You Were Here
Public Image Ltd Flowers Of Romance
Rolling Stones Let It Bleed
Rolling Stones Sticky Fingers
Shackleton Three EPs
Shit & Shine Ladybird
Syd Barrett Barrett
Syd Barrett Madcap Laughs
Throbbing Gristle Heathen Earth
Tindersticks Tindersticks
Traffic Mr. Fantasy
Who Tommy
Yes Close To The Edge

7,5/10

65 Days Of Static Fall Of Math
Add N To (x) Avant Hard
Anathema Silent Enigma
Black Sabbath We Sold Our Soul For Rock’n’Roll
Brian Eno No Pussyfooting (With Robert Fripp)
Brian Eno Taking Tiger Mountain By Strategy
Brian Eno Discreet Music
Brian Eno On Land
Burial South London Boroughs
Burial Burial
Carcass Reek Of Putrefaction
Clash Clash
Clubroot Clubroot
Comus First Utterance
Cure Disintegration
David Bowie Heroes
Deviants Disposable
Diamond Head Lightning To The Nations
Doves Lost Souls
Eat Static Implant
Echo & The Bunnymen Crocodiles
Electric Wizard Dopethrone
Esoteric The Pernicious Enigma
Fuck Buttons Tarot Sport
Gallon Drunk You The Night And The Music
Genesis Nursery Crime
Gentle Giant Three Friends
Gescom Key Nell (EP)
Ghostpoet Peanut Butter Blues And Melancholy Jam
Global Communication 76 14
Hawkwind In Search Of Space
Henry Cow Leg End
Henry Cow Desperate Straights
Henry Cow Unrest
Iron Maiden Seven Son of a Seven Son
King Crimson Red
Led Zeppelin IV
Matching Mole Little Red Record
Motorhead Orgasmatron
Mount Kimbie Crooks & Lovers
My Dying Bride The Angel And The Dark River
Napalm Death From Enslavement To Obliteration
Nick Drake Five Leaves Left
Nick Drake Bryter Layter
Nick Drake Way To Blue
Orb Adventures Beyond The Ultraworld
Ozzy Osbourne Blizzard Of Ozz
Penguin Cafè Orchestra Penguin Cafè Orchestra
Penguin Cafè Orchestra Signs Of Life
Pentangle Cruel Sister
Peter Gabriel III
Pink Floyd Ummagumma
Pink Floyd Atom Heart Mother
Pink Floyd Meddle
Pink Floyd The Dark Side of the Moon
PJ Harvey Is This Desire?
Porcupine Tree Sky Moves Sideways
Porcupine Tree Deadwing
Prodigy The Prodigy Experience
Public Image Ltd Metal Box
Radiohead Ok Computer
Radiohead Kid A
Rolling Stones Aftermath (USA)
Rolling Stones Their Satanic Majesties Request
Rolling Stones Hot Rocks 1964-1971
Rolling Stones Exile On Main Street
Roxy Music For Your Pleasure
Scuba A Mutual Antipathy
Sex Pistols Nevermind The Bollocks: Here’s The Sex Pistols
Slowdive Just For A Day
Spacemen 3 Playing With Fire
Sphongle Tales Of Inexpressible
Streets Original Pirate Material
Submerged Stars Lights the End
Ultravox Ha Ha Ha
Ultravox Ultravox!
Ultravox Three Into One
Van Der Graaf Generator The Least We Can Do Is Wave to Each Other
Van Der Graaf Generator H to He, Who Am the Only One
Venom Welcome To Hell
Venom Black Metal
Vex’d Cloud Seed
Who Who’s The Next
Wire 154
XTC White Music
XTC English Settlement
Yes Fragile

Se hai dei suggerimenti per favore lasciali nei commenti! 🙂

Annunci

11 pensieri su “I miei album inglesi preferiti di tutti i tempi – Best english albums of all times IMHO

  1. claudio ha detto:

    Questa classifica dimostra SOLO ED ESCLUSIVAMENTE UNA COSA:
    Tu di musica Rock
    NON CI CAPISCI ASSOLUTAMENTE NULLA,
    Ma proprio nulla.
    Prima studiati una decina di manuali della storia del rock e poi (forse) sarai in grado di scrivere qualcosa di meno ignobile ed idiota di questa porcheria assoluta.

    CLAUDIO DE MEIS
    assistente e collaboratore
    di Eddy Cilia
    e Riccardo Bertoncelli.

    (P.S. Vatti a vedere chi sono questi due Signori e cosa LORO scrivono).

    Mi piace

  2. Tengo qua la tua opinione, Claudio, anche se la sua supponenza è tale che rischia di diventare (involontariamente?) comica.

    Lascio anche gli insulti e le accuse di totale incompetenza, che sono sicuro mi sproneranno a migliorare in futuro.

    Quando sarò un esperto come te, spero di conservare anche quel poco di umiltà ed eleganza che a te, evidentemente, è andata perduta nella lettura di una decina di manuali o magari nell’ennesima collaborazione con gli ottimi Cilia e Bertoncelli. Mi chiedo inoltre con quale attenzione tu possa aver letto tali manuali (che io, mea culpa, forse non ho letto proprio tutti) se non hai neanche prestato attenzione al titolo di questa classifica (I MIEI album inglesi preferiti di tutti i tempi): se tu lo avessi fatto forse avresti capito che nulla in questa classifica vuole paragonarsi al lavoro di un Bertoncelli e che non ha poi grande pretese di essere una lista che debba piacere anche ad un esperto come te.

    Riporto semplicemente i miei dischi preferiti, in questo caso inglesi. In pratica mi stai dando dell’incompetente perché non condividi i miei gusti e la mia visione della musica Rock. Forse, fra esperti, quelli veri, come te, questo è un sintomo di una saggezza che io, dilettante senza genio, non riesco neanche a vedere come un pregio. Imparerò con gli anni, magari, e leggendo altri libri, come tu mi consigli.

    Mi piace

  3. Christian ha detto:

    Ovviamente l’argomento è talmente vasto che,inevitabilmente,ci sono parecchi punti che non mi trovano concorde(ad esempio un capolavoro come “A saucerful of secrets” non lo avrei valutato allo stesso modo di “Wish you were here”).
    Però già il fatto che certi dischi e artisti li conosca ti fa onore(parlo ad esempio di gente come Roxy Music,Van Der Graaf Generator, Gentle Giant,etc).
    Per quanto riguarda i vari critici,vabbè Bertoncelli e Cilia sono assai conosciuti,ma non è che condivida le loro opinioni granchè,non mi sembra che si debba per forza concordare al millesimo con i loro gusti. Anzi Cilia mi sembra non ami troppo il rock progressive,e già questo mi sembra un motivo per non seguire buona parte delle sue idee musicali.Il signor De Meis non lo conosco,quindi non mi esprimo.
    Comunque ,in definitiva hai una buona cultura musicale ,non stare troppo dietro alle critiche.
    Consigli vari (anche se credo che alcuni di questi tu già li conosca…):Amon duul ii,Can,Kevin Ayers,Legendary pink dots,Death in june,Current 93,Dead can dance,Sun dial,Mercury Rev,Anathema,etc.
    Saluti.

    Liked by 1 persona

  4. Grazie Christian, è spesso faticoso soprassedere agli insulti. Come ogni perfezionista un po’ ossessivo, do sempre troppo peso alle critiche. A Saucerful non è assolutamente al livello di Wish You Were Here, ma questa lista è da rivedere (conto di farlo nei prossimi mesi, dopo più di 5 anni). In quella occasione aggiungerò anche molti nomi qua colpevolmente assenti. Dei tuoi nomi mi mancano Kevin Ayers, Legendary Pink Dots, Sun Dial. Grandi gli Amon Duul, grandissimi i Can, già recensiti i Death In June (https://ornitorinconano.com/2013/02/15/death-in-june-biografia-recensioni-discografia-foto-playlist/) e Dead Can Dance (https://ornitorinconano.com/2011/09/24/dead-can-dance-biografia-recensioni-discografia-foto-playlist). Ho scritto anche degli Anathema, anche se gli ultimi album proprio non mi hanno conquistato, a differenza di tutti gli altri critici che ho letto (https://ornitorinconano.com/2015/12/24/anathema-biografia-recensioni-discografia-foto-playlist/).

    Mi piace

  5. Christian ha detto:

    Scusami ti ho suggerito anche nomi di gruppi non inglesi(Amon duul ii,Can,Dead can dance,Mercury Rev).
    Rimedio con questi altri nomi: High Tide,Arcadium(gruppo importantissimo a metà strada tra la psichedelia e le nuove sonorità prog,il loro “Breathe awhile”è del 1969…),Associates,And also the trees,Fields of the Nephilim,Julian Cope…

    Liked by 1 persona

  6. Christian ha detto:

    Dei Legendary pink dots,ti suggerisco il periodo che va da “The Lovers”(1984)a “Maria dimension”(1991),qualsiasi disco tu prenda di questo periodo è un capolavoro,in bilico tra gotico,psichedelia,synth pop,musica da camera e tanto altro; dopo questo periodo diventano un po’discontinui.
    Di Kevin Ayers sono eccellenti i primi 3 dischi,forse superiori anche a quelli solisti di Syd Barrett…
    Dei Sun Dial il disco da prendere è il primo”Other way out”,meglio se riesci a trovare la versione doppio cd.

    Liked by 1 persona

Mi fa piacere leggere i vostri commenti!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...