Devotchka – Biografia, recensioni, discografia, foto, playlist

Playlist di brani selezionati dei Devotchka

I Devotchka sono una formazione statunitense che si pone in quel mix di musica tradizionale suonata con piglio eclettico dei 16 Horsepower e dei Calexico.

I Devotchka prendono questo Country/Folk e lo uniscono a musiche zingare, nello stile dei Gogol Bordello. Gli accenni à la Morricone sono invece una eredità dei Calexico.

Arrangiamenti curiosi (che ricordano a tratti i Cake come approccio, fantasioso e carismatico) aumentano l’interesse per questi brani orecchiabili, sostanzialmente orientati verso un Pop/Rock “alternativo”, che ripesca le colonne sonore dei film western e la musica dell’est europeo, ibridandole.

Supermelodrama (2000) avvia la carriera con Dark Eyes (Morricone e Calexico), Cuba Libra (Cake e violini) ed una manciata di brani fra qualche originalità e qualche stereotipo.

Una Volta (2003) continua il mix di danze festose, paesaggi morriconiani e musica tradizionale. I brani sono più elaborati e gli arrangiamenti più curati (The Oblivion, Queen Of The Surface Streets). Vengo! Vengo! è un’altra perla à la Morricone e La Llorrona potrebbe essere il loro capolavoro.

Le influenze mariachi su How It Ends (2004) aumentano la vicinanza ai Calexico, ma non manca qualche sorpresa. The Enemy Guns è drammatica e pulsante come un brano Techno. Twenty Six Temptations è cupa e nervosa, inquietante nel suo incedere ritmico. I quasi 7 minuti della title-track, un Pop che lentamente si apre in un accompagnamento di violini, per una sorta di ballata malinconica sospesa nel tempo: si tratta di uno dei vertici della carriera. Dearly Departed è un’altra dimessa melodia, simile ad un carillon. This Place Is Haunted è invece spettrale e funerea. L’album si presenta più vario ed articolato, seppure non manchino banalità da festa paesana e chiari spunti dai soliti gruppi che hanno ispirato molte delle loro canzoni.

A Mad & Faithfull Telling (2008) aumenta la forza degli arrangiamenti. Basso Profundo è un flamenco strisciante accompagnato da una fisarmonica. Along The Way (Arcade Fire e Calexico) è un nuovo brano degno del miglior repertorio. Comrade Z si lancia in una rocambolesca musica da ballo, che sembra vedere i Gogol Bordello incontrare la musica mariachi. Undone si muove fra un lamentoso canto e qualche accenno di violini. Strizzalo, una musica malinconica da festa lacrimevole, ha l’arrangiamento più azzardato e stravagante. L’album segna l’apice della maturazione dei loro accostamenti sonori, donando alla loro musica più carisma e riducendone la derivatività (sempre una minaccia per le loro opere).

.

.

Voti:

Supermelodrama – 6
Una Volta – 6
How It Ends – 6,5
A Mad & Faithful Telling – 6,5

Playlist di brani selezionati dei Devotchka

Annunci

Mi fa piacere leggere i vostri commenti!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...