Godz – Biografia, recensioni, discografia, foto, playlist

Contact-High-With-The-Godz-Remastering-cover

Fra le band più strampalate della storia del Rock, fra le più ironiche e casiniste sono imprescindibili i Godz.

Nati nella scena Garage Rock di New York nel 1966, sono stati titolari di almeno un album significativo, che ha dato lo spunto per decine di collage psichedelici suonati con la tecnica di un bambino di tre anni ed il gusto per il rumore tipico di quell’età. Non solo non avevano mezzi tecnici e teorici, ma non facevano nulla per mascherare la cosa, anzi violentavano i loro strumenti fino a creare un baccanale tra i meno musicali di sempre.

L’esordio Contact High (1966) riassume tutta questa giostra pazzoide in poco più di venti minuti di follia. Si tratta di uno degli album più divertiti e anarchici di sempre. Dopo quest’opera, però, la band conobbe un rapido declino.

2 (1966) proseguiva sulle coordinate del precedente, forse con un pizzico in meno di caos. Third Testament (1968) aveva ormai perso completamente tutta l’originalità degli esordi, nonostante Wombaman e il delirio di First Attitude (12 minuti).

.

.

.

Voti:

Contact High – 7
2 – 5,5
The Third Testament – 4,5

Annunci

Mi fa piacere leggere i vostri commenti!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...