Gala Drop – Biografia, recensioni, discografia, foto, playlist

a3317601827_10

Gala Drop è un progetto portoghese di World Music percussiva contaminata di Krautrock, canti religiosi, estasi psichedeliche, stralci di Elettronica e Funk.

Gala Drop (2008, pubblicato però nel 2009) propone lunghe e psichedeliche avventure sonore che su ritmi ipnotici ed ossessivi portano alla scoperta di paesaggi spaziali guidati dai synth deformati (p.e. Dabum, di 12 minuti). La psichedelia onirica che si avverte è positiva, quasi festosa, come conferma Frig Scene, vicina a certo Hip Hop, mentre Holy Heads ingloba un Rock sbilenco per voci filtrate alla Battles ed effetti assortiti. Si tratta di una musica morbida, pure nel suo tribaleggiare, rituale in un modo originale che fonde ancestralità e futuro: Parson sembra un incrocio fra i Neu, una tribù di amerindi ed un Funk scintillante da discoteca. Ital sembra alla fine il brano più semplice e più turbato, una sorta di Trip Hop con qualche scheggia di nervosismo in un mare di fumo di marijuana. Si dilunga troppo Ubongo e lascia poco dietro di sé Crystals ma nel complesso si tratta di un esordio che coniuga un nuovo modo di fare World Music unita alla psichedelia, al Krautrock, all’Elettronica ed al Funk. Tutt’altro che immediata, questa musica tribale si dipana lentamente, e muta in modo spesso sotterraneo, grazie al lavoro elegante e mai invasivo degli strumenti non ritmici.

.

.

.

Voti:

Gala Drop – 7,5

Annunci

Mi fa piacere leggere i vostri commenti!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...