Franz Ferdinand – Biografia, recensioni, discografia, foto, playlist

Franz Ferdinand

Playlist di brani selezionati dei Franz Ferdinand

Gli scozzesi Franz Ferdinand esordiscono nel 2004 con un album omonimo all’insegna di un mix sufficientemente originale di New Wave, Rock e ritmiche Dance. Seppure la loro musica non sia esattamente rivoluzionaria, si presentano come elementi di spicco nella creazione di ritornelli orecchiabili e numeri trascinanti: Michael, con la sua ritmica ossessiva, i numeri di prestigioso Pop come Jacqueline, gli echi psichedelici di Telle Her Tonight, il battito dance di Take Me Out,il Disco Punk di Auf Asche o ancora il coretto Power Pop di This Fire e il basso pulsante che sorregge Darts Of Pleasure sono tutte frecce al loro arco. Un caleidoscopio di stili, mischiati con piglio ironico e con sapienza, che rendono la loro proposta fresca e godibile, e fanno apparire un pò meno sproporzionata l’ennesima “next big think” inglese.

Il successivo You Could Have It So Much Better (2005) viene pubblicato ancora sull’onda dell’esordio ed è un po’ meno compatto ed eclettico. I punti di luce sono numeri come Do You Want To e il ritmo sincopato di This Boy. Ogni brano è adesso meno diviso nel suo animo fra vari stili, in qualche modo imbrigliato in una forma più convenzionale ma non troppo derivativa. Le sorprese in questo senso sono in brani dimessi quasi da Folk Rock dome Walk Away. Ma da band disimpegnata come sono sarebbe legittimo aspettarsi altri singoli di livello, mentre qui i nostri sembrano aver perso un po’ di carattere magari divertendosi nel ripescare un po’ a caso nella musica dei ’90 e in alcuni ricordi dei ’60, ma con una misura quasi cautelativa, senza mai eccedere in spigolature o accenni di una qualche stravaganza. In conclusione i brani più adatti ai party passano spesso senza lasciare particolari ricordi, seppure siano confezionati discretamente e appaiano godibili, mentre ballate come Fade Togheter rivelano un’anima acustica che forse sarebbe interessante approfondire.

Tonight (2009) si muove in atmosfere Funk e Disco con la notturna musica ballabile di Ulysses, che esplode gloriosa nel finale, ed ancora in Turn It On, nel mix eclettico di No You Girls, nell’atmosfera sognante/psichedelica e la ritmica fantasiosa di Send Him Away. La band dopo quattro anni ha maturato uno stile che riesce a far coesistere generi differenti e momenti di genio Pop come in Twilight Omens, che potrebbe stare fra le tracce migliori dei Wolf Parade (lo stile è il medesimo). Bite Hard, che rispolvera il Rock aggressivo, è una deliziosa canzone da singolo che trionfa nell’assolo da Heavy Metal, prolungato e pirotecnico, e nel finale sempre più col fiato in gola. What She Came For, di nuovo a ricordare i Wolf Parade, ma anche a giocare con muri sonici ed una accelerazione da Thrash Metal. Quello che allontana la sensazione di un lavoro davvero da celebrare sono momenti come Can’t Stop Feeling, un noioso Disco/Punk o la pasticciata da Cure in estasi di felicità di Live Alone. La propensione ad una musica complessa ed articolata rifulge fra le pieghe di Lucid Dreams, che dopo tre minuti piuttosto banali parte in una possente cacofonia elettronica e finisce col citare i Nine Inch Nails di episodi come Closer. Il finale è dedicato prima a Dream Again, una romantica ballata Disco, e quindi al Folk introverso di Katherine Kiss Me, piccolo gioiello di intimità che di nuovo fa riflettere sulle loro doti nei brani acustici.

.

.

.

Voti:

Franz Ferdinand – 6
You Could Have It So Much Better – 5,5
Tonight – 6

Playlist di brani selezionati dei Franz Ferdinand

Annunci

Mi fa piacere leggere i vostri commenti!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...